Il pregiato rum guatemalteco si arricchisce di una nuova referenza. Arriva in Italia ZACAPA ROYAL




Zacapa, il rum guatemalteco considerato tra i migliori al mondo, annuncia l’arrivo in Italia di Zacapa Royal, la nuova referenza extra lusso che arricchisce e amplia la sua già pregiata e celebre gamma. Frutto del talento della Maestra Mezcladora, Lorena Vasquez, Zacapa Royal è un distillato d’eccellenza affinato in botti d’eccezione, fatte di rovere francese proveniente esclusivamente da quattro foreste in passato appartenute ai reali di Francia conosciute col nome di Le Bois du Roy. Zacapa Royal è stato meticolosamente distillato appunto da Lorena Vasquez, che ha selezionato con la massima cura i rum più rari e maturi custoditi nelle vaste cantine degli altipiani guatemaltechi e ha sviluppato, applicando il Sistema Solera, un lento processo di invecchiamento che, utilizzando diversi tipi di botti, dà al liquido una complessità e intensità di note unica.

Il pregiato legno di queste botti reali molto ricercate è protetto fin dal XIII secolo, quando l’abbattimento degli alberi fu soggetto a severe restrizioni dal Re di Francia. Da allora le botti sono state prodotte in quantità molto limitate e utilizzate unicamente per le riserve più preziose. Il risultato al naso e al palato è un sontuoso bouquet con punte intense di chiodo di garofano, cioccolato, frutta secca, noce moscata e mandorle tostate, accompagnate da note ricche e cremose di vaniglia e caramello. Questa raffinata composizione è in netto contrasto con l’equilibrio delle note dolci e speziate di cioccolato fondente alla ciliegia, per esempio, dello Zacapa XO (un altro dei prodotti top dell’azienda): quello di Zacapa Royal è quindi un gusto nuovo e sorprendente davvero memorabile. Lorena Vasquez sottolinea: “Nato dall’incontro di rum invecchiati fino a 30 anni e affinato in pregiate botti di rovere francese, Zacapa Royal è di una ricchezza davvero sublime. Straordinario per la profondità dell’aroma, il colore pieno, il sapore ricco. Siamo certi di aver creato un nuovo blend di qualità e gusto senza confronti, diverso da tutti gli altri.”

La complessità e la molteplicità dei sapori di Zacapa Royal – consiglia Lorena Vasquez – si apprezzano al meglio se bevuto liscio, per consentire al suo intenso aroma e al suo gusto ricco di svilupparsi pienamente. Personalmente preferisco degustare il suo carattere sublime in accompagnamento a una cena speciale o come digestivo, da sorseggiare senza fretta.”



Abbonamento annuale Image Banner 728 x 90

Montserrat de Rojas, Global Marketing Brand Director di Zacapa, aggiunge: “Sappiamo che i consumatori mostrano un palato sempre più raffinato ed esigente, così come il crescente desiderio di vivere esperienze di gusto inedite, sorprendenti. Siamo convinti che la complessità di questo nuovo, nobile distillato saprà conquistare gli amanti del rum, del whisky e del cognac e sedurre chi ancora non conosce il nostro brand.”

Zacapa è il rum leader del mercato nel segmento premium e uno dei più premiati al mondo – continua Montserrat de Rojas – non potremmo essere quindi più entusiasti di arricchire la nostra gamma con un prodotto così pregiato.”

La storia di Zacapa Royal ha inizio nella “Casa sopra le nuvole”, a 2.300 metri sul livello del mare, sugli altipiani del Guatemala dove il tempo scorre lento per creare un rum di eccelsa qualità e incredibile complessità. Zacapa nasce da una combinazione più unica che rara di suolo e clima, estratto dal “miele vergine di canna da zucchero” più pregiato e invecchiato lentamente nelle fresche alture guatemalteche. Il sublime distillato ottenuto dopo anni di paziente attesa è la testimonianza dell’Arte della Lentezza, la magica filosofia di Zacapa.

Dal carattere intenso, profondo, distintivo, il prodotto Zacapa può essere definito un autentico distillato di lusso, con una gamma che comprende Zacapa 23 Solera Gran Reserva, Zacapa 23 Edicion Negra (in esclusiva per il mercato italiano), Zacapa XO Solera Gran Reserva Especial, Zacapa Royal. Oltre ai numerosissimi premi e riconoscimenti vinti negli anni – che lo hanno più volte decretato ‘il miglior rum al mondo’ – Zacapa ha l’onore di essere stato il primo brand ad entrare nel ‘Hall of Fame’ dell’International Rum Festival, la principale manifestazione statunitense dedicata al rum.

La personalità di Zacapa è inscindibile dal paesaggio e dalla cultura del Guatemala. In uno scenario unico caratterizzato da cime elevatissime, vulcani attivi, distese verdegginati, si svolgono tutte le fasi di produzione di Zacapa, dalla coltivazione del suo ingrediente principale – la canna da zucchero – alla distillazione, all’invecchiamento, all’imbottigliamento fino all’intrecciatura manuale dell’artistica fascia – petate – che avvolge ogni bottiglia. È questo processo, artigianale, tanto complesso e curato, che conferisce a Zacapa il gusto sublime, unico come la storia che lo accompagna.

La dolce essenza: il miele vergine, puro succo di canna da zucchero

Il Guatemala, terra vulcanica, è noto per le sue pianure rigogliose e fertili e per il clima di primavera perenne, che determinano le condizioni ideali per colture pregiate come il caffé e la canna da zucchero. Ciò che contraddistingue in maniera sostanziale il rum Zacapa da molti altri è l’impiego del solo succo di prima pressatura della canna, chiamato dai guatemaltechi ‘miele vergine’ – anziché la melassa, utilizzata per la maggior parte degli altri rum, che deriva dalla lavorazione dello zucchero semolato. Questo conferisce a Zacapa un’eccezionale morbidezza e rotondità.

La materia prima proviene dalla costa meridionale del Guatemala, dove cresce nelle piantagioni di proprietà di Zacapa nei pressi della cittadina di Suchitepequez, ad un’altitudine tra i 600 e gli 800 metri sul livello del mare ed a temperature che variano tra i 24 ed i 30°C. L’operazione di estrazione del succo o ‘miele’ inizia dopo che le canne da zucchero fresche – selezionate a mano e lavate – vengono sminuzzate e triturate. Il succo così ricavato viene riscaldato, chiarificato e filtrato; tali procedimenti separano la parte liquida dalle particelle solide di fibra, dette bagasse, le quali vengono reimpiegate come combustibile e costituiscono la principale fonte di energia impiegata in tutto il processo produttivo. Una volta evaporato il succo, si ottiene il cosiddetto ‘miele vergine di canna da zucchero’, pronto per la distillazione.

La casa sopra le nuvole: l’invecchiamento in altura

Dopo la distillazione, Zacapa compie uno stupefacente viaggio dai bassopiani sovrastati dai crateri vulcanici agli altipiani del Guatemala, dove si affina in un centro di invecchiamento chiamato ‘casa sopra le nuvole’. In questo luogo magico, situato a 2.300 metri sopra il livello del mare, la fresca aria di montagna riduce l’evaporazione e consente quindi ad una maggiore quantità di liquido di riposare nelle botti. E’ qui che Zacapa acquisisce le sue caratteristiche uniche ed il profilo sensoriale che ne sono la firma inconfondibile.

Il lusso del tempo: il sistema Solera e la ‘mezcla perfecta’.

Da sola, tuttavia, l’altitudine non basterebbe a conferire di Zacapa la sua complessa struttura aromatica. Le botti di Zacapa maturano infatti con il sistema Solera, messo a punto oltre 500 anni fa in Spagna. L’antico procedimento suggerisce la miscelazione di rum di diverso invecchiamento e carattere e la maturazione in una serie di botti selezionate, precedentemente utilizzate per bourbon, sherry e pregiati vini Pedro Ximenez. Il sistema Solera attinge alle conoscenze ed all’abilità del Master Blender (Maestro Mezcládor), che dispone di un’ampia scelta di botti, per trasferire al rum gli aromi migliori, attraverso una tecnica di miscelazione dilazionata nel tempo di partite vecchie e nuove. La miscelazione è un’arte ed il Master Blender crea una miscela (mezcla) proprio come un artista utilizza i diversi colori per realizzare un dipinto, selezionando le botti sulla base dell’età, del tipo e del carattere del rum che contengono.

www.rumzacapa.it

Leave a comment

Your email address will not be published.


*