Grissini con lievito di birra




Vi assicuro che creano dipendenza: una volta assaggiati non potrete più farne a meno.

Niente a che vedere con quelli comprati; l’unica alternativa sono i ristoranti di buon livello che li presentano nel cestino del pane.

Ma se volete riprodurli in casa niente di più facile, anche senza l’aiuto dell’impastatrice. Pochi minuti e l’impasto è pronto: solo il tempo della lievitazione e potrete portare in tavola i migliori grissini mai mangiati.

500 gr di  farina 00

260 gr di acqua

12 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino di sale

50 gr di olio

q.b. di semola di grano duro

 

In una ciotola sciogliete il lievito e il miele nell’acqua appena tiepida.

Mettete la farina in un’ampia ciotola, fare un buco al centro e versate l’ acqua.

Impastare poi aggiungere olio e sale.

Lavorate fino ad ottenere un panetto morbido.

Mettere a lievitare per 2 ore.

Poi stendere l’impasto ottenuto cospargendolo con la semola di grano duro (per ottenere maggior croccantezza) in una forma rettangolare.

Tagliate a strisce (circa 40). Io ho utilizzato la rotella taglia pizza: velocissimo!

Allungare ogni striscia tirando con le mani.

Mettete su una placca foderata con carta da forno i bastoncini di pasta ottenuti  e poi cuocere 200° per 20 min.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*