Fette Biscottate Fatte in Casa




Tra i tanti prodotti da forno per la colazione che ho provato non potevano mancare le fette biscottare. Troppa fatica e troppo tempo, direte voi! Anche se devo darvi parzialmente ragione l’idea di mangiare un prodotto preparato chissà quando e da chi, e , sopratutto con quali ingredienti, mi ha dato l’energia per cercare la ricetta giusta. Dopo un paio di tentativi buoni, ma non buonissimi ho trovato la ricetta perfetta. Vi assicuro che non è complicato preparare queste ottime fette che metteranno di buon umore tutta la famiglia, quasi come nella pubblicità|!

Leggete con attenzione tutti i passaggi prima di procedere, perchè la cottura si effettua in due giorni, ma in entrambi non bisogna faticare troppo.

Ingredienti

200 g di farina 00

200 g di farina 0 (o altra farina a piacere)

50 g di zucchero

6 g di sale

10 g di lievito di birra

15 g di miele

40 g di burro

100 ml di latte

100 ml di acqua

In una ciotola, setacciare i due tipi di farina bianca ed unire lo zucchero.

In un bicchiere, sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida addolcita con il miele. Versare il lievito sciolto al centro della farina.

In alternativa al lievito di birra fresco, è possibile utilizzare 3 g di lievito di birra secco oppure la pasta acida (in dosi pari al 30% rispetto al peso della farina).

Intiepidire il latte e sciogliervi il burro a dadini. Unire la soluzione così preparata al resto degli ingredienti ed impastare velocemente. Unire infine il sale e continuare a lavorare la pasta a lungo, fino ad ottenere un composto morbido e vellutato, senza grumi.

Riporre la pasta in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare in un ambiente tiepido per 3 ore o più, fino a quando l’impasto risulterà gonfio ed avrà raddoppiato di volume.

Foderare uno stampo da plum-cake con la carta da forno

Riprendere la pasta, lavorarla velocemente e con il matterello stendere un rettangolo che abbia un lato pari alla lunghezza dello stampo ed uno spessore di 1 cm. Arrotolare la pasta su se stessa per formare un salsicciotto.

Sistemare il salsicciotto così ottenuto nello stampo.

Far riposare nuovamente in un ambiente tiepido per 2 ore o fino a quando la pasta fuoriesce dallo stampo.

Preriscaldare il forno a 180°C e cuocete in forno statico per 30 minuti.

Sfornare e lasciar riposare su una gratella per una giornata.

Dopo 24 ore di riposo, tagliare il pan brioches a fettine spesse 7-8 mm. Sistemare le fettine su una piastra da forno (oppure direttamente sulle rastrelliere del forno, così non c’è bisogno di girarle!) e tostare a 140°C per 30 minuti.

Servire le fette biscottate o conservare su una scatola di latta per 10-15 giorni.

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published.


*