Al Baglio Soria una cena a quattro mani con gli chef Andrea Macca ed Emanuele Russo

Il baglio


Banner DE mese 468x60

di Maria Mattina

Il Baglio Soria Resort & Wine Experience, il resort di Firriato chiude in grande stile per la pausa invernale: una cena a quattro mani ha dato l’opportunità a visitatori e turisti di potere apprezzare il wine resort ottenuto recuperando un antico baglio seicentesco in uno degli angoli più autentici e affascinanti della Sicilia occidentale, a pochi kilometri dal mare e con una splendida vista sulle isole Egadi.

Il baglio


Con le tecnologie utilizzate e le soluzioni ricostruttive adottate, il Baglio Sorìa Resort & Wine Experience è diventato un modello di riferimento dell’architettura eco-sostenibile realizzate a Trapani e in Sicilia. Tra tradizione e contemporaneità il baglio si inserisce nella categoria dei resort trapanesi come una struttura ricettiva accogliente e in grado di regalare giornate rilassanti e piene di tutto il calore siciliano, il comfort di camere spaziose e arredate con gusto, i sapori della cucina trapanese, la freschezza marina, il benessere dato dai servizi: dalla piscina panoramica con solarium alle cooking class dello chef.

Il baglio


Appassionati e visitatori stranieri mercoledì scorso hanno potuto gustare la cucina di due giovani chef dei quali sicuramente si sentirà molto parlare prossimamente che in staffetta hanno firmato i piatti di “Sapori d’Autunno” la cena d’autore che ha fatto calare il sipario sulla stagione del Baglio che ora, dopo il riposo invernale, riaprirà in primavera. Da un lato Andrea Macca, chef resident di Baglio Sorìa.

Andrea Macca

Il giovane e intraprendente chef di Carlentini, piccolo paese alle pendici dei Monti Iblei, giunge a Baglio Sorìa dopo un percorso importante, intessuto tra gavetta e sacrifici, ricerca delle tecniche di preparazione e approfondimento delle materie prime del territorio. Un ardente appassionato di quella cultura gourmet capace di elevare la cucina, trasformando i suoi piatti in qualcosa di più alto, arte culinaria. Un percorso che nasce dall’amore, la cui scintilla si è accesa lontano, durante l’esperienza come membro di cucina d’alto bordo, dove entra in contatto col mondo delle materie prime e che si rafforza, fino a diventare fiamma, grazie ad altri incontri con personalità e alla frequentazione di ambienti che consolidano questa passione. Poi, una svolta importante nella città di Ragusa nel ristorante Duomo: con questa collaborazione, Andrea Macca apprende come reinterpretare la genuinità delle preparazioni tradizionali nello stile di un ristorante d’élite, culmine di lunghi anni di studio e ricerca in cui lo chef ha unito la propria vena sperimentale alla storia della tradizione dei piatti italiani e siciliani. Nel 2013, Andrea Macca entra nella cucina di DonnaCarmela, ristorante dell’omonimo Boutique Resort in provincia di Catania e del quale diventa resident chef. Dopo cinque anni, entra a Baglio Sorìa con lo stesso spirito ma con nuove motivazioni che lo porteranno a raccontare, innovando, la Sicilia più autentica.
Dall’altro Emanuele Russo, chef e patron del ristorante Le Lumie di Marsala, con il suo estro che valorizza in nuove forme il ricco patrimonio delle materie prime dell’isola.

Emanuele Russo

Le Lumie è un ristorante a conduzione familiare che lo chef gestisce con i genitori. Nasce dall’amore e dalla passione dello Chef Emanuele Russo per la tradizione della cucina siciliana e marsalese arricchita da note di stile e creatività, che lo chef ha saputo cogliere nelle precenti esperienze lavorative, dalla gestione del ristorante dell’hotel Trinacria a San Vito Lo Capo alla presenza fissa nel programma televisivo “La prova del cuoco”, che gli permette di confrontarsi con chef di ogni provenienza e ciascuno portatore di una filosofia diversa.
Questi i piatti che gli chef hanno preparato

Benvenuto dello chef Andrea Macca. Zuppetta al curry con broccoletti, tuile, polvere di pomodoro e arancia candita

Antipasto dello chef Emanuele Russo. Arancina di couscous con funghi porcini e chiodini su insalata di primizie autunnali e castagne arrostite

Gaudensius Blanc de Noir

Chef Andrea macca. Pacchero sabbiato ripieno con ricotta e funghi cardoncelli su vellutata di zucca gialla

Quater Vitis Bianco

Chef Andrea Macca. Controfiletto e filetto di suino nero ripieno in dolce cottura con tortino di fagioli badda nera e spinaci

Santagostino Rosso

Chef Emanuele Russo. Bavarese al cioccolato bianco e melagrana con croccante di sesamo e biscotto al pistacchio

Favinia Passulè

Piccola pasticceria



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*