Peppe Torrisi del Talé Restaurant&suite premiato come miglior chef Emergente del Sud Italia.

Lo chef Peppe Torrisi


Banner DE mese 468x60

Il 2018 sarà un anno da ricordare per lo chef Giuseppe Torrisi, da 3 anni alla guida del ristorante dell’omonimo hotel Talé Restaurant&suite di Piedimonte Etneo in provincia di Catania.
Il giovane cuoco, da pochi mesi papà, è stato eletto il miglior chef Emergente del Sud Italia dalla giuria riunitasi a Roma, presso le Officine Farneto, lo scorso 28 ottobre in occasione del Festival della Gastronomia Witaly organizzata da Luigi Cremona.
Il Siciliano ha sbaragliato i giovani concorrenti con dei piatti semplici dagli ingredienti genuini.
I piatti della sfida sono stati: “La mia terra” spaghettoni risottati
ai tre pomodori con ricotta e basilico. Uno dei piatti della memoria, spaghettoni spezzati e cotti come un risotto nell’acqua del pomodoro, condita con ricotta ovina e rinfrescata da una vellutata di pomodoro giallo di Scicli.
Il secondo piatto si intitola “L’autunno sull’Etna”, una proposta di street food siciliano, è un panino preparato con le farine siciliane russello, timilia e maiorca, farcito con una salsiccia di carne di maialino nero dei Nebrodi e condita con funghi di ferla, “caliceddi”e provola dolce di Floresta. Il panino viene racchiuso dentro una foglia di castagno decorativa e presentato su un ardesia di pietra lavica cotta per l’occasione dallo chef e apprezzata da tutti come simpatico gadget.
La giuria ha premiato i cibi dai sapori semplici finemente abbinati, in cui la tecnica si unisce alla tradizione e ha proclamato vincitore per il Sud Italia Giuseppe Torrisi.
Lunedì 29 ottobre gli chef hanno gareggiato per il premio nazionale, sfidandosi durante il primo giorno con i fritti. La proposta, in questo caso, è stata una crocchetta di stoccafisso messinese con cipolla di Giarratana, finocchietto selvatico su macco di fave con zeste di limone verdello candito, gradita alla giuria di stellati.
La finalissima nazionale il 30 ottobre prevedeva una sfida con una “mystery box” , il cui elemento principale era l’uovo.
Lo spagnolo Juan Camilo Quintero viene meritatamente proclamato vincitore di “Chef Emergente Italia”.
Chef Torrisi si dice soddisfatto dell’esperienza e la considera uno stimolo “che spinge a fare sempre meglio”. Dietro le quinte Torrisi è stato supportato durante la preparazione dall’amico fraterno e collega degli “Chef con la coppola” Simone Strano chef presso Palazzo Montemartini a Roma.



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*