Frecce Tricolori e fuochi d’artificio: grande festa a Trieste per il battesimo di Costa Venezia

Madrina


Banner DE mese 468x60

 Si è svolta a Trieste la cerimonia di battesimo di Costa Venezia, la prima nave di Costa Crociere progettata appositamente per il mercato cinese, che è stata costruita nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone. I festeggiamenti sono stati condivisi con l’intera città, grazie alla collaborazione con il Comune di Trieste, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Orientale.

Costa Venezia

La giornata si è aperta in maniera davvero spettacolare con un fantastico sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale – “Frecce Tricolori”, che ha rinnovato il saldo legame dell’Aeronautica Militare italiana con la Regione Friuli Venezia Giulia e la città di Trieste.

La cerimonia di battesimo di Costa Venezia si è svolta nel Teatro Rosso della nave ed è stata trasmessa su un mega schermo posizionato in Piazza Unità d’Italia. La cerimonia ha seguito il protocollo previsto dalla tradizione marittima, con l’esecuzione dell’inno nazionale italiano, dal momento che la nave batte bandiera italiana, la consegna al Comandante Giulio Valestra della campana posizionata sul ponte di comando e la benedizione della nave ad opera di sua eccellenza Gianpaolo Crepaldi, Vescovo di Trieste. A dare il loro saluto alla nuova nave erano presenti il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Sen. Gian Marco Centinaio, Roberto Dipiazza, Sindaco di Trieste, Massimiliano Fedriga, Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, le autorità del Porto di Trieste, Michael Thamm, amministratore delegato del Gruppo Costa e di Carnival Asia, Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri e Mario Zanetti, direttore generale di Costa Group Asia.

Il momento più emozionante è stato quello della rottura della bottiglia, che ha avuto come protagonista la madrina, Gan Beiye, e la sua famiglia. Sono stati scelti tra i clienti più affezionati di Costa in Cina: hanno fatto la loro prima vacanza con la compagnia italiana nel 2011. Insieme rappresentano la famiglia ideale a cui Costa Venezia si rivolge.

Il programma della giornata di festeggiamenti si è conclusa a mezzanotte con un entusiasmante spettacolo di oltre 3.000 fuochi d’artificio sparati da tre punti diversi del Molo Audace.

Il 3 marzo la nave è partita per la crociera di vernissage verso Grecia e Croazia.

Il battesimo di Costa Venezia è stato anche l’occasione per rendere Trieste protagonista del programma di Costa Crociere e Fondazione Banco Alimentare per il recupero e il riutilizzo a fini sociali delle eccedenze alimentari prodotte a bordo delle navi della flotta.

Con l’obiettivo di condividere la lieta occasione del battesimo della nave, infatti, il cibo preparato, ma non servito, nei ristoranti a bordo è stato destinato a due associazioni che sul territorio si occupano di persone in difficoltà: Casa La Madre e Casa il Teresiano, che danno accoglienza e assistenza a persone con fragilità e difficoltà socio-economiche, a rischio di esclusione sociale.

Il programma di Costa Crociere e Fondazione Banco Alimentare, avviato nel luglio 2017, ha già destinato 100 mila porzioni di cibo “ready to eat” ad altissimo valore nutrizionale. La compagnia crocieristica, prima nel settore marittimo, si sta impegnando a far crescere ed evolvere il progetto contestualmente all’ampliamento in tanti porti in Italia e nel Mondo.

Con una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e una capacità di oltre 5.200 ospiti, Costa Venezia sarà la più grande nave introdotta da Costa nel mercato cinese. Proporrà una serie di innovazioni mai viste prima, pensate in maniera specifica per la clientela cinese, che porteranno gli ospiti alla scoperta della cultura, dello stile di vita e delle eccellenze italiane, a cominciare dagli interni, ispirati alla città di Venezia.

L’8 marzo la nave sarà nuovamente a Trieste per la partenza della crociera inaugurale: un viaggio eccezionale, lungo ben 53 giorni, sulle orme di Marco Polo, che attraverserà il Mediterraneo, il Medio Oriente, il sud-est asiatico e l’Asia orientale, prima di arrivare a Tokyo. Quella di vernissage e la crociera inaugurale saranno le uniche partenze disponibili per gli ospiti europei e americani per godersi una vacanza sulla nuova nave. Dal 18 maggio 2019 infatti Costa Venezia sarà dedicata esclusivamente agli ospiti cinesi, offrendo crociere in Asia con partenza da Shanghai.



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*