Nasce “seminiamo il futuro”, il programma di membership by Susafa



Banner DE mese 468x60

Immaginate di essere su una collina, a 900 metri sul livello del mare, e di poter spaziare con lo sguardo a 360° su campi di grano, alberi e boschi. La Masseria Susafa,  letteralmente immersa in vasto territorio che sembra un paradiso naturale, è una struttura che risale in parte al lontano XIII secolo. Dopo essere stata per molti secoli di  proprietà della Chiesa, ebbe un momento di grande  crescita dopo l’acquisto della famiglia  Saeli-Rizzuto nel 1866. La Masseria diventò un grande centro di lavoro (circa 600 le persone che vi lavoravano e che vivevano in questo grande complesso, reso moderno anche da soluzioni all’avanguardia per il tempo, come le fognature che servivano le stalle, forse le prime in assoluto alla fine del 1800).

La cultura contadina e la dimensione di una vita autentica e legata alla terra e al lavoro dell’uomo continuano dopo 5 generazioni grazie agli attuali proprietari, i fratelli Manfredi e Tommaso Saeli-Rizzuto, imprendintori lungimiranti che, dopo aver restaurato la Masseria trasformandola in un hotel relax 4 stelle,  offrono adesso una opportunità a quanti scelgono consumi consapevoli ed acquisti di prodotti locali.

Si tratta di un progetto teso a riconnettere il pubblico con la produzione della terra, in cui si eliminano i passaggi tipici della filiera e si condivide con i consumatori la cultura contadina delle stagioni e del consumo di qualità sostenibile e responsabile.

Quella di Susafa è una realtà senza eguali, un mondo autentico in cui domina la natura e in cui l’uomo ritrova sé stesso e il proprio equilibrio in una dimensione senza tempo.

I suoi vasti spazi, insieme alla profonda cultura dell’accoglienza e della condivisione, garantiscono a chi si avvicina, una fruizione in piena armonia con la natura.

Da quest’anno, Susafa  amplia la propria visione. Partendo dalla forte convinzione che l’agricoltura sia uno straordinario fattore di promozione dell’identità culturale e sociale di un territorio, Susafa vuole affermarsi sempre di più come portale privilegiato verso la conoscenza di sapori e saperi locali.

In quanto custode e promotore dell’economia e della cultura del territorio, Susafa si pone come obiettivo l’infondere i suoi valori ben oltre i confini dei suoi poderi. L’idea è quella di far vivere agli amici di Susafa il senso di comunità, che l’ha sempre animata in ogni momento, abbattendo ogni distanza.

Questo nuovo progetto si chiama Seminiamo il Futuro perché ha una visione ad ampio respiro e l’idea è quella di farlo crescere fino a farlo diventare una realtà che supera gli attuali paradigmi della distribuzione di qualità.

In pratica Seminiamo il futuro propone una serie di adozioni dirette di alberi da frutto, ulivi, appezzamenti di grano, pezzature dell’orto.

La produzione derivante da queste adozioni diventano prodotto di proprietà dell’adottante, marmellate, taniche d’olio extravergine, farine e pasta, prodotti di stagione dell’orto.

Il valore unico della natura e della terra viaggia dunque attraverso queste adozioni e mediante i privilegi, grazie al programma di membership ideato da Susafa.

La membership dà inoltre accesso ad una serie di benefit nel prossimo e-commerce di Susafa e

nella più classica ospitalità all’interno della struttura.

Sarà possibile ricevere erbe aromatiche e officinali, erbe selvatiche, frutta e ortaggi, il tutto secondo stagionalità e dunque con prodotti differenti a seconda del periodo dell’anno; al quadro si aggiungono anche frutta secca e legumi disponibili in tutte le stagioni.

Seminiamo il Futuro è sinonimo di genuinità sotto ogni punto di vista, da quello alimentare al senso di comunità, al buon vivere, alla corretta sostenibilità.



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*