L’Antica Filanda, un buen retiro tra ottimo cibo e paesaggi mozzafiato



Banner DE mese 468x60

di Maria Mattina

Il Ristorante ANTICA FILANDA nasce nel 1990 a Galati Mamertino, un paesino di 3 mila anime nel cuore del Parco dei Nebrodi in una location che era stata sede precedentemente di una filanda. La capostipite della famiglia, la nonna Nina, negli anni ’30, fu cuoca di una famiglia nobile di Palermo e, la sua passione per la cucina, si è trasmessa con tale amore ai nipoti tanto da trasformarsi, col passare del tempo, nella attività che adesso vede anche la terza generazione cimentarsi con entusiasmo e sempre voglia di crescere.

Dopo circa 10 anni di attività la sempre maggiore affluenza di avventori ha reso necessario il cambio di location, che ha trovato posto poco dopo il paesino di Capri Leone e al ristorante, sempre molto affollato, si sono aggiunte le camere dell’hotel, molto ben curate e molto confortevoli.

La cucina dell’Antica Filanda ha una struttura più unica che rara, composta da quattro donne meravigliose (Pinuccia, Pina, Nuccia e Nina) nipoti dirette o acquisite di Nonna Nina, e rispettive mogli dei titolari del Ristorante Antica Filanda (Nunzio, Basilio, Salvatore e Nino), assieme ai figli (Giuseppe, già Sommelier, Nunzio e Licia) che attingono all’esperienza dei genitori per seguirne le orme.

Basilio e Pina, Nino e Nina, Nuccia e Salvatore, Pinuccia e Nunzio – Le famiglie Campisi e Parafioriti…. l’Antica Filanda! 🙂

La gestione completamente familiare, assieme alla passione, alla sinergia incondizionata e all’amore per questo lavoro, ha permesso a questa azienda di crescere continuamente e ad progettare sempre nuove opportunità di lavoro.

Il locale fa parte dell’Associazione Le Soste di Ulisse, che raccoglie in Sicilia un considerevole numero di eccellenze tra ristoranti gourmet (tra cui gli stellati presenti nell’Isola), charming hotel, Maestri pasticceri, blasonate cantine ed importanti ed autorevoli aziende legate a doppia mandata con il mondo enogastronomico che conta.

L’associazione persegue l’obiettivo di rappresentare, in ogni sede, la necessità di valorizzare l’Isola per promuovere il patrimonio enogastronomico, artistico, paesaggistico, culturale e monumentale. Inoltre il locale è tra quelli segnalati dalla Guida Michelin ed anno dopo anno continua a mantenere alta la qualità e la notorietà.

Al ristorante si è affiancata la sala ricevimenti per banchetti, sempre molto richiesta “Bisogna prenotare anche un paio d’anni prima per trovare un giorno libero” -ci dice uno dei proprietari, splendido esempio di affabilità coniugata ad una ottima preparazione sia dei piatti che della cantina, molto ben fornita.

Ma se state pensando che le due cose (ristorante e sala banchetti) possano disturbarsi a vicenda non siete stati all’Antica Filanda: non solo il servizio non risente affatto dei duecento ospiti del banchetto di nozze, ma al momento della prenotazione telefonica, dopo aver avvisato dei possibili disagi per la festa che si sarebbe protratta durante la notte, ci è stato offerto uno sconto sul prezzo della camera e al nostro arrivo ci è stata proposta una camera dalla parte opposta a dove si sarebbe svolta la festa. Che onestamente non ha disturbato più di tanto la nostra notte di sonno.

L’antipasto misto della casa

L’uovo panato con la sua bottarga e le scaglie di tartufo nero di Piazza Armerina sulla crema di parmigiano

Il prosciutto cotto con lamelle di carciofi crudi, sfoglia di ragusano e cialda croccante

La mousse di caponata col gelato al Cappero di Salina

I paccheri con stracotto di coda di manzo

Il capocollo di maialino nero dei Nebrodi cotto a bassa temperatura

La grigliata mista di maialino nero dei Nebrodi

Il millefoglie di ricotta con la marmellata d’arancia

Il gelo di anguria



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*