Il primo Lavanda Festival per gli amanti della natura e del Bio



Banner DE mese 468x60

di Maria Mattina
Il Lavanda Festival, che si terrà il 22 e 23 giugno presso i campi di lavanda di Pieve di Santa Luce,  nasce per valorizzare il territorio delle Colline Pisane nel quale vengono coltivate le piante aromatiche per la produzione di oli essenziali.
Il progetto di valorizzazione del territorio coinvolge una quindicina di aziende agricole, che hanno deciso di seminare in 20 ettari di terreno piante aromatiche di lavanda, timo e origano coltivandole secondo i principi dell’agricoltura biodinamica. Il progetto è finalizzato alla valorizzazione del territorio sia a livello paesaggistico, di biodiversità ed economico, sostenendo e promuovendo i metodi di coltivazione biodinamica.

FLORA, fondata in Toscana nel 1989,  è la prima azienda italiana con l’obiettivo di divulgare l’utilizzo razionale degli oli essenziali nella cosmesi e come integrazione alla medicina tradizionale, grazie al supporto di certificazioni, studi scientifici e evidenze cliniche.

Gli oli essenziali FLORA sono puri 100% e ottenuti per distillazione o spremitura a freddo, tutti provenienti da agricoltura biologica e biodinamica.

Il Lavanda Festival è un evento straordinario che si trova alla sua prima edizione e che coincide con l’anniversario dei 30 anni di attività di FLORA.

La fine di Giugno è il momento di maggior fioritura delle piante di lavanda, che tingeranno di viola il paesaggio circostante e  inebrieranno con il loro profumo. Momento perfetto anche per la distillazione dell’olio essenziale, evento al quale sarà possibile assistere durante il festival.

Il Lavanda Festival è un evento dedicato a tutti coloro che hanno partecipato al progetto delle coltivazioni delle piante aromatiche, a tutti coloro che amano e rispettano la natura, apprezzandone fiori e profumazioni e agli appassionati di aromaterapia.

pony-terapia

Tra le tante le attività destinate al pubblico si potranno visitare le coltivazioni di lavanda, si potrà vedere come funziona il distillatore, sarà possibile partecipare a  diversi workshop e laboratori esperienziali (dal massaggio sonoro con le campane tibetane e gli oli essenziali alla degustazione di cibi e bevande nella cucina aromatica con oli essenziali, dai massaggi con olio al profumo di lavanda alla pony terapia per i più piccoli); saranno presenti banchi di artigianato locale, ci sarà la possibilità di acquistare  prodotti locali BIO; inoltre tanta gastronomia e spettacoli sia  pomeridiani che serali.

Maggiori informazioni sul sito http://www.lavandafestival.it/



banner Tuttopiù anno 300x250

Leave a comment

Your email address will not be published.


*